La mente come teatro. Psicoanalisi, mito e rappresentazione PDF

Lpgcsostenible.es La mente come teatro. Psicoanalisi, mito e rappresentazione Image

Scarica l'e-book La mente come teatro. Psicoanalisi, mito e rappresentazione in formato pdf. L'autore del libro è Fausto Petrella. Buona lettura su lpgcsostenible.es!

AUTORE: Fausto Petrella

NOME DEL FILE: La mente come teatro. Psicoanalisi, mito e rappresentazione.pdf

ISBN: 9788876407857

DATA: 2011

DESCRIZIONE

Le esperienze riabilitative e terapeutiche mediante le arti e le attività espressive costituiscono oggi un vasto movimento nazionale e internazionale dai molti e contrastanti aspetti. La nuova edizione - aggiornata e ampliata di questo testo introduce il lettore a comprendere appieno l'efficacia terapeutica del teatro nelle odierne pratiche riabilitative. Il riferimento al teatro - al dispositivo spettacolare e alla metafora teatrale - ha un'importanza centrale in psicoanalisi che si è mantenuta da Freud fino a oggi. Tra le tante varie proposte riabilitative e terapeutiche, sicuramente le esperienze con il teatro, che già possedevano una consolidata tradizione attraverso lo psicodramma e le sue molte varianti, godono di un particolare prestigio, dovuto alla natura profondamente antropologica e sociale della dimensione teatrale e spettacolare. Nei cinque capitoli di cui è composto il libro, l'autore indaga i diversi aspetti della tradizionale linea freudiana per poi darne un esempio concreto attraverso le esperienze terapeutiche teatrali nell'ambito delle strutture riabilitative psichiatriche pubbliche di Pavia.
INFORMAZIONE

È morto Fausto Petrella, psichiatra che indagava l'arte la ...

La mente come teatro. Psicoanalisi, mito e rappresentazione: Amazon.es: Fausto Petrella: Libros en idiomas extranjeros. Saltar al contenido principal. Prueba Prime Hola, Identifícate Cuenta y listas Identifícate Cuenta y listas Devoluciones y Pedidos Suscríbete a Prime Cesta ...

Il teatro: le origini tra mito e rito - Teatro e Danza ...

fettivamente concepito la mente nel modo tratteggiato dai suoi critici contemporanei. Fu Gilbert Ryle, nel 1949, a offrire la prima versione distorta, ma influente, del pensiero di Cartesio. 4 Il primo capitolo del suo libro era proprio dedicato a il "mito di Descartes". I punti essen-ziali di quelle pagine erano i seguenti.

LIBRI CORRELATI