Ipertensione in pediatria. Con CD-ROM PDF

Lpgcsostenible.es Ipertensione in pediatria. Con CD-ROM Image

Abbiamo conservato per te il libro Ipertensione in pediatria. Con CD-ROM dell'autore Chiara Giovannozzi in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web lpgcsostenible.es in qualsiasi formato a te conveniente!

AUTORE: Chiara Giovannozzi

NOME DEL FILE: Ipertensione in pediatria. Con CD-ROM.pdf

ISBN: 9788889688236

DATA: 2008

DESCRIZIONE

L'ipertensione è per molti pediatri un campo ancora sconosciuto: la pressione sanguigna si misura raramente nei bambini, in particolar modo se normopeso e in assenza di sindromi articolari. Eppure la letteratura dice chiaramente che questa patologia non è così rara come si è portati a credere. Porre il sospetto di ipertensione davanti a sintomi suggestivi, ma anche in assenza di sintomatologia, consente di scoprirla e curarla ed evitare così che essa possa lentamente provocare danni gravi in età adulta. Il libro ricorda al pediatra che l'ipertensione esiste anche nei bambini e gli fornisce uno strumento per la diagnosi e la terapia dell'ipertensione nei suoi piccoli pazienti. Il volume è completato da un software su cd-rom per determinare, sulla base di età, sesso e altezza del bambino, la presenza e l'entità dell'ipertensione in età pediatrica, verificando la conseguente necessità di intraprendere una terapia comportamentale e farmacologica.
INFORMAZIONE

PDF Ipertensione arteriosa in età pediatrica: prevenzione ...

Una nuova tabella per la classificazione dell'ipertensione pediatrica ha determinato un aumento del 20% della prevalenza stima ta di elevati livelli di pressione arteriosa (BP) nei bambini e negli adolescenti. Un'ulteriore analisi indica che vi è un raggruppamento di altri fattori di rischio (come l'obesità e la dislipidemia) tra i giovani il cui rischio viene riclassificato 'verso l'alto'.

L'ipertensione arteriosa in età pediatrica - Benessere.com

L\'ipertensione arteriosa è stata sempre ed è ancora poco considerata in età pediatrica, benché coinvolga il 4% dei bambini, con valori più elevati di pressione nei soggetti in eccesso di peso. Per ridurre i rischi cardiovascolari, che è la prima causa di mortalità negli adulti, è necessario che la prevenzione inizi dall\'infanzia, come spiega qui il Prof. Marco Giussani, segretario ...

LIBRI CORRELATI